L'evoluzione dei misuratori
di potenza

La potenza è più di un numero.
Dai significato al tuo allenamento
con l’analisi Force Vector di SHIMANO.

Anche se la potenza è importante,
una semplice cifra dell’output non ti darà il quadro completo.
Comprendere come puoi sviluppare la potenza e trovare il modo di migliorare
la tua efficienza può sbloccare nuovi livelli nelle prestazioni.
La funzione Force Vector di Shimano ti fornisce un feedback in tempo reale sul colpo sul pedale,
dandoti un quadro più completo dei tuoi sforzi.

Visualizza
l'efficienza
della pedalata

Le frecce indicano la direzione e
la quantità di forza applicata ai pedali.
Le frecce blu mostrano la forza mentre spingi in avanti le pedivelle,
mentre quelle rosse rappresentano la forza che oppone
la trasmissione alla ruota posteriore.

Force Vector è reso
possibile
dall’esperienza SHIMANO
nella progettazione
e produzione di pedivelle.

Quando progettano i misuratori di potenza,
gli ingegneri SHIMANO considerano la struttura della pedivella,
il processo di fabbricazione, i materiali utilizzati,
e il modo in cui la pedivella si flette sotto carico.
Questa esperienza consente a SHIMANO
di ottenere la misura accurata del Force Vector.
Grazie alla tecnologia più recente
e alla conoscenza SHIMANO leader nel settore,
i nuovi misuratori di potenza SHIMANO
sono dei potenti strumenti per allenarsi.

Collocazione
ottimale del sensore

I misuratori di potenza SHIMANO comprendono un totale di 24 sensori (12 su ciascun lato) in una configurazione full bridge*.
Per separare accuratamente la forza applicata alle pedivelle in senso tangenziale e in senso normale, ciascun sensore è posizionato ad angolo per compensare la deformazione della pedivella. Tale sensore, appositamente progettato, aumenta la precisione della misura e consente la misurazione del vettore di forza.

*Configurazione full bridge:
Configurazione del circuito del sensore che migliora la compensazione della temperatura con un output ampio del sensore.

Design
sinistra-destra unico

Anche se molti misuratori di potenza hanno
una configurazione separata sinistra-destra,
i misuratori di potenza SHIMANO hanno
una configurazione unificata sinistra-destra.
La batteria agli ioni di litio è incorporata
all’interno della scatola
del movimento centrale e collega le pedivelle sinistra e destra,
fornendo energia ai sensori sinistro e destro.
Collegando i sensori destro e sinistro si eliminano i piccoli scarti nel tempo
di misura e si consente una misurazione accurata della potenza su entrambi i lati.

 

Batteria di
lunga durata

I misuratori di potenza che hanno molti sensori e inviano grandi quantità di dati hanno un alto consumo di energia. Tuttavia, i misuratori di potenza SHIMANO ottengono un basso consumo di potenza grazie a una configurazione unica del circuito. La batteria ricaricabile agli ioni di litio consente un uso a lungo termine contribuendo nel contempo alla precisione. La spina EW-EC300 Di2 per la carica rende la gestione della batteria della bici più semplice.

Tabella durata batteria
Vettore di Forza Potenza pedalata SP
Vettore di Forza 70 h o più 250 h o più 250 h o più
Potenza bicicletta 250 h o più 250 h o più 300 h o più
SP 250 h o più 300 h o più -

Caratteristiche del misuratore di potenza SHIMANO

Potenza e precisione

La potenza non può essere misurata direttamente. Pertanto, deve essere ricavata dalle misure di carico e tempo, mediante la formula di seguito indicata.
Potenza (W) = Carico medio della pedivella per singolo giro (N) x 2rr x lunghezza della pedivella (m) / tempo richiesto per un singolo giro della pedivella (sec)

L’errore nel calcolo della potenza è determinato dalla somma dell'errore nella misura del carico, dell’errore nella misura del tempo, e della variazione della lunghezza della pedivella. Per poter ridurre questi errori e queste variazioni, i misuratori di potenza SHIMANO sono strutturalmente progettati in base a un attento esame dei metodi di produzione delle pedivelle. Inoltre, durante la fabbricazione e la calibrazione, vengono adottate misure approfondite del controllo qualità. Per misurare il carico, ogni singola pedivella viene calibrata in fabbrica prima di essere spedita. La lunghezza della pedivella viene stabilita in fase di lavorazione, con una minuscola varianza. Per la misura del tempo, la precisione è migliorata grazie all’uso di calamite, e, a una cadenza di 90 rpm, il margine di errore è di un minuscolo ± 0,15%.

Calibrazione del misuratore di potenza SHIMANO

SHIMANO esegue le calibrazioni per misurare accuratamente la potenza anche se la forza viene applicata in una gamma di direzioni.

Le condizioni di calibrazione del carico di SHIMANO sono state sviluppate esclusivamente da SHIMANO in base a una considerazione delle condizioni richieste per i misuratori di potenza per bici, e con riferimento agli standard JIS B 7728 e ISO 376. La calibrazione viene eseguita per l'errore combinato di ± 1,5% o meno rispetto al carico di targa.*
In merito al carico di targa, i carichi con direzione e dimensioni variabili possono essere applicati a punti multipli sui pedali a seconda delle condizioni, ma il valore standard viene stabilito come 800 N. La calibrazione viene eseguita in base alla considerazione dei carichi massimi, in modo tale che gli errori non aumentino anche sotto carichi ad alto input prodotti dai ciclisti professionisti. Ciò significa che si possono calcolare valori stabili di potenza, dai ciclisti dilettanti fino ai professionisti.
Errore combinato: Alla massima deviazione dalla linea diritta che collega il punto di zero carico al punto di carico di targa sulla curva di calibrazione, l’errore combinato comprende i seguenti errori.
- Non linearità
- Riproducibilità
- Ripetibilità
- Zero errori
La calibrazione viene effettuata in un ambiente controllato a una temperatura tra 18 e 28°C e a un’umidità tra 35 e 75%.
* Per FC-R9100-P/FC-R8100-P, ± 2,0% o inferiore.

Compensazione della temperatura

Temperatura di esercizio tra
-10°C e 50°C

A seguito delle proprietà dei misuratori in alluminio e dello sforzo, l’equilibrazione a zero del misuratore si modifica man mano che cambia la temperatura. Ciò aumenta l’errore nella misura del carico. Per compensare questo fattore, grazie ai misuratori di potenza Shimano, tutte le pedivelle sono soggette a una calibrazione della temperatura in fabbrica. Quando a partire dall’offset zero si verifica un cambio di temperatura di 2°C nella temperatura ambiente, il punto zero viene regolato automaticamente.